Casa del Parco delle Dune Costiere

Casa del Parco

Casa del Parco

Immersa nel Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere, caratterizzato da estesi oliveti monumentali, è la piccola stazione ferroviaria di Fontevecchia, vecchia fermata di campagna dismessa, denominata oggi Casa del Parco.
Il Parco Regionale delle Dune Costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo si estende nei territori tra Ostuni e Fasano per circa 1.000 ettari e ospita diverse specie di flora e fauna oltre che una grande quantità di beni di interesse storico-archeologico. Tra questi il Dolmen, le chiese rurali, i frantoi ipogei e altri insediamenti rupestri come cripte, abitazioni, stalle e jazzi ricavati nelle grotte che si aprono sulle pareti laterali delle lame che scorrono fino al mare.
Il parco si sviluppa sul litorale adriatico per diversi chilometri in cui, come sentinelle del mare, sorgono le torri d’avvistamento di epoca aragonese.
Il percorso si snoda sull’antico tratto della Via Traiana che giunge sino a Brindisi, una parte della quale resta ancora percorribile; si tratta di un percorso di grande bellezza occupato da oliveti millenari.