Master Ceglie

Laboratorio gastronomico teatrale


Brindisi:Porto d'Oriente

Brindisi:porto d'Oriente è la mostra che racconta la storia di Brindisi attraverso alcune vedute del porto del '700 e che culmina nell'opera del pittore J.F.Hackert custodita nella Reggia di Caserta.

Dal 20 marzo al 30 giugno 2018, la mostra è visitabile nelle sale sale espositive di Palazzo Granafei-Nervegna a Brindisi
lunedì - domenica (9-13/15,30-20,20) - chiusura giovedì.

L’esposizione dell’opera “Baia e Porto di Brindisi”, realizzata dal pittore Philip Hackert nel 1789 su commissione di Ferdinando IV, scaturisce dalla volontà di mettere in risalto il rapporto profondo tra Brindisi ed il mare. L’opera, oltre al suo grande valore artistico, permette di considerare i mutamenti strutturali e le azioni susseguitesi nel corso degli ultimi tre secoli all’interno dello scalo cittadino.

Per la prima volta in assoluto viene esposta al grande pubblico un’opera, dipinta dal vedutista settecentesco Luigi Mayer e descritta per l’occasione da Clara Gelao, Direttrice della Pinacoteca di Bari.

Completano il percorso di mostra alcune planimetrie e vedute del porto concesse per l’occasione dalla Biblioteca Arcivescovile Annibale De Leo e dal Comune di Brindisi.


Le fortificazioni in un click

Visita guidata e laboratorio didattico esperienziale


Invito al castello

Visita guidata e laboratorio didattico esperienziale


In viaggio tra storia e natura

Laboratorio didattico sulle storiche attività di produzione ittica